Quali credenziali deve avere un coach?

Non esistono credenziali legali richieste a chi svolge questa professione, ma esistono organismi nazionali e sovrannazionali che ne agevolano la strutturazione dal punto di vista formativo, etico ed operativo, garantendo la professionalità a cui i clienti hanno diritto.

Molte sono le scuole e svariate sono le associazioni di categoria che si occupano di questo ambito e la mia scelta si è orientata nei confronti di un’associazione internazionale che esiste da 25 anni ed è riconosciuta a livello mondiale: ICF (International Coach Federation)

Il mio percorso formativo si è avviato con un programma di studi in conformità con i principi e con le linee guida di ICF, per poi proseguire con la scuola ICTF, accreditata ICF.

Il mio studio, che continua, mi ha consentito di diventare membro di ICF e di AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti), per offrire ai miei clienti garanzie etiche e professionali nell’approccio alle conversazioni di coaching.

A mio avviso, quindi, le credenziali di un coach sono innanzi tutto uno strumento di accreditamento della professionalità a beneficio ed a tutela dei clienti e ritengo sia uno degli elementi essenziali di cui dispongono nel processo di scelta di un coach.

Per ulteriori informazioni, scrivimi a info@fabriziodepaoli.com e ti ricontatterò con piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.